GIOV. 1′ MAGGIO CORTEO A BOLOGNA – ORE 15 PIAZZA DELL’UNITA’ –

primo_maggio

Quest’anno Il 1′ Maggio saremo al Corteo organizzato dal S.I. Cobas, a cui aderiscono realtà a livello nazionale.                                   Abbiamo scelto, insieme al coord. milanese a sostegno della lotta nella logistica, di costruire uno spezzone all’interno di questa manifestazione lanciata per rafforzare le lotte del settore e cercare di allargarle ad altri. Continua a leggere

Annunci

25 APRILE 2014: RESISTENZA DI IERI…RESISTENZA DI OGGI!

antifascismo è anticapitalismo

Ripubblichiamo un nostro contributo sulla giornata del 25 Aprile.

LA RESISTENZA DI IERI:

Il 25 Aprile 1945, grazie al coraggio e al sacrificio dei/delle partigiani/e, l’Italia veniva liberata dal regime nazifascista.

Centinaia di migliaia di uomini e donne combatterono in prima linea sulle montagne, nelle città, nei paesi e all’interno delle fabbriche, trasmettendoci un inestimabile patrimonio di valori tra cui il coraggio, la lotta, il sacrificio e la determinazione.

Questa data rappresenta dunque un punto di riferimento importante ma da sola non può bastare a guidare le lotte di oggi, perché le classi sociali vittime dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo non sono ancora state liberate!

Non possiamo commettere l’errore di credere che la società odierna, frutto del capitalismo più sfrenato, possa essere semplicemente riformata così da raggiungere il più alto grado di emancipazione. Continua a leggere

LE INIZIATIVE DI MAGGIO IN CUI SAREMO IMPEGNATI COME COLLETTIVO LA SCILORIA

10268693_834440439903464_8275981504524141628_n

Maggio ci vedrà impegnati in una serie d’ iniziative sul territorio e non solo.

Per collaborare con il collettivo scriveteci alla mail:  lasciloria@yahoo.it o sulla pagina Facebook Collettivo la sciloria Rho. inoltre ricordiamo che il Martedì dalle 21,30 c’è sempre la riunione alla Corte popolare di Via Umbria 8 a Rho.

LOTTA E ORGANIZZATI CON IL COLLETTIVO LA SCILORIA!

Di seguito l’elenco delle iniziative definite fino ad oggi e in via di aggiornamento:  Continua a leggere

LA SCILORIA CON I 15 LICENZIATI ALLA FRIGOSCANDIA

images

Da qualche settimana come collettivo la Sciloria siamo impegnati, insieme al si Cobas, nella vertenza contro i 15 licenziamenti alla Frigoscandia di Cornaredo.

Il 31 Marzo nell’azienda (che si occupa di logistica dei surgelati) e’ avvenuto un cambio di cooperativa. Gli stessi padroni liquidano la coop Cogema e riaprono la coop Ibs in modo da non pagare tfr,contributi,ecc.
Ed eliminare, Grazie a un’accordo con la CGIL, 15 lavoratori con una scusa su improbabili incongruenze di orario di lavoro. Due piccioni con una fava: riduzione dei facchini e aumento dei profitti perché gli 80 rimasti fanno straordinari ( non tutti pagati ) a più non posso. Continua a leggere

10.4.2014: 4’ SCIOPERO DEI LICENZIATI DI FRIGOSCANDIA

frigoscanida

Si è svolto dalla mezzanotte del 10 aprile ’14 fino alle 11,30 del giorno 11 lo sciopero dei lavoratori licenziati da Frigoscandia (surgelati per le grandi e piccole catene di distribuzione) .
Avevamo promesso al padrone di Frigoscandia che saremmo tornati e lo abbiamo fatto.

Lo sciopero di stanotte, organizzato dal Si Cobas e sostenuto dal Collettivo la sciloria, ha visto anche la partecipazione , per qualche ora, di solidali militanti di rifondazione comunista.

I lavoratori iscritti al Si cobas sono stati minacciati dai responsabili della coop ibs e della stessa Frigoscandia, di perdere il lavoro e di spostarli ad altra mansione, se non daranno le dimissioni dallo stesso sindacato. Continua a leggere

I LICENZIATI DELLA FRIGOSCANDIA SCRIVONO ALLA CAMUSSO. ‘ALLE PAROLE NON CORRISPONDONO I FATTI’

10154157_1390887931187680_1112635346_n

Pubblichiamo di seguito la lettera aperta che i facchini licenziati alla Frigoscandia, hanno inviato al Segretario della Cgil Sausanna Camusso. Proprio mentre quest’ultima, Durante il congresso della Filt Cgil di Firenze rilasciava dichiarazioni contro l’illegalità diffusa nel settore, il funzionario di zona (Ticino-Olona)  Ben Alla firmava un’accordo con cooperative che pagano in nero e operano nella più estrema illegalità. Non solo avvallando nei fatti questo meccanismo, ma sostenendolo e incentivandolo visto che l’accordo ha previsto 15 licenziamenti.

LETTERA APERTA DEI QUINDICI LAVORATORI LICENZIATI DA FRIGOSCANDIA AL SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIL SUSANNA CAMUSSO .

Gent.ma segretaria generale Cgil Susanna Camusso.

Siamo i 15 lavoratori che operavano nel sito della ditta Frigoscandia alle dipendenze della coop Cogema che aveva in appalto la logistica della movimentazione dei surgelati per la grande distribuzione dei supermercati(Esselunga, Unes,Carrefour, ecc,).

Siamo lavoratori/trici che lavoravamo nel sito  da sette, otto, quindici anni e siamo stati licenziati al cambio di appalto di una “nuova coop” che ha sempre gli stessi padroni. Continua a leggere