OGGI COME IERI: RHO ANTIFASCISTA!

57200794_364338740873099_7477670278609240064_n

La rete cittadina Rho antifascista invita tutte e tutti domenica 28 aprile 2019 dalle 15:00 alle 23:30 a Rho presso l’Area feste di via De Amicis 6 e nelle limitrofe piazza Visconti e piazza San Vittore per una grande giornata di festa popolare per la Liberazione da vecchie e nuove oppressioni!

OGGI COME IERI
RHO ANTIFASCISTA, ANTISESSISTA E ANTIRAZZISTA

Una giornata inclusiva e plurale che faccia vivere i sentimenti antifascisti e antirazzisti cittadini, espressi attraverso musica, arte, teatro, cultura, dibattiti, incontri.

EVENTO GRATUITO

*** Dalle 16:30 @ Area feste di via De Amicis 6 ***

Kaos & DJ Craim
Black Beat Movement
Rap-Caverna Posse
Amir Almussawi – RIMA beatbox
Skabomber
3 n’ Tricks
Teo Rootical
Kabo
Volontari del Blues
4Hertz
Presentano: Giorgia Battocchio e Paola Piacentini (Radio Popolare)

*** Dalle 15:30 @ Piazza Visconti ***

“La legge Salvini tra razzismo istituzionale e repressione delle lotte sociali” – Dibattito con:
Pietro Basso (Professore di sociologia – Università Ca’ Foscari, Venezia)
Isacco Sullam (Avvocato)
Tiziana Bianchini (Cooperativa lotta contro l’emarginazione)

*** Dalle 15:00 @ Piazza San Vittore ***

Teatro dell’Armadillo
Laboratorio silenzio
BOATO (Collettivo Clown)
Teatro Fornace
FONC
Capoeira Angola Milano

Sempre attivi:
– Laboratori per bambini
– Banchetti
– Mostre
– Bar
– Cucina

EVENTO GRATUITO, AUTORGANIZZATO E AUTOFINANZIATO

La grafica della locandina è di Elías Taño, che ringraziamo! ♥

evento facebook

1945-2019 – OGGI COME IERI RHO AMA LA LIBERTA’

A oltre 70 anni dalla Liberazione dal nazifascismo, assistiamo con sgomento al risorgere di idee e prassi politiche che richiamano alla mente la triste e tragica storia del fascismo.
Razzismo, discriminazioni su base etnica, sessismo, omofobia, negazione dei diritti dei lavoratori, il rinascere del nazionalismo sotto il nuovo brand del “sovranismo”: tutti elementi comuni di una nuova prassi autoritaria che non paiono più confinati a sparuti gruppi minoritari, ma guadagnano sempre più consenso tra forze politiche che godono di ampio seguito fino a trovare sponde nel governo di questo Paese. Se le organizzazioni dichiaratamente fasciste come CasaPound, Forza Nuova o Lealtà Azione hanno contribuito ad inquinare il discorso pubblico, il governo giallo-verde ha istituzionalizzato questo clima in prassi di governo, nascondendo i problemi reali del Paese per alimentare una guerra fra poveri secondo una lucida strategia politica atta a mettere gli uni contro gli altri lavoratori nativi e migranti. Il “decreto sicurezza” – dopo l’approvazione “legge Salvini” – ben esemplifica questo meccanismo accorpando la negazione dei diritti delle persone migranti con provvedimenti di repressione delle lotte sociali. Se la retorica razzista fa del migrante un capro espiatorio del malessere sociale, altri provvedimenti del sedicente “governo del cambiamento” rimandano invece al sessismo, all’omofobia, all’esaltazione della subordinazione patriarcale della donna all’uomo. Di fronte a questa deriva liberticida che impone immutabili gerarchie sociali e ruoli di genere predefiniti non ce ne staremo in silenzio.

Se sul territorio il nostro antifascismo militante ha contrastato a più riprese la presenza indesiderata di organizzazioni fasciste e razziste, oggi ribadiamo la necessità di scardinare quel clima fatto di razzismo, guerra tra poveri, sfruttamento e repressione che costituisce un pericoloso terreno d’incubazione per i germi autoritari.
Dopo la positiva esperienza dell’anno scorso, anche quest’anno la rete autorganizzata Rho Antifascista propone, per domenica 28 aprile 2019, una nuova grande giornata di festa popolare per la Liberazione da vecchie e nuove oppressioni. Un modo per dare visibilità concreta a quei meccanismi sociali virtuosi di solidarietà, apertura, accoglienza, mutuo soccorso ben vivi nella nostra città, nella quale razzisti e fascisti non sono i benvenuti. Una giornata che faccia vivere i sentimenti antifascisti e antirazzisti cittadini, espressi attraverso musica, teatro, arte, cultura, dibattiti, in continuità con la Rho che, a suo tempo, ha contribuito alla Resistenza combattendo i fascisti: oggi, la Rho antirazzista e antifascista non permetterà che la storia si ripeta.

Rho Antifascista è la rete autorganizzata delle antifasciste e degli antifascisti di Rho. Ne fanno parte realtà sociali, politiche e sindacali che quotidianamente sul territorio sono impegnate a contrastare il fascismo, il razzismo, il sessismo e l’omofobia, per affermare libertà e uguaglianza alimentando percorsi di emancipazione da sfruttamento e discriminazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...